Raffreddore: i rimedi naturali per alleviare i sintomi più fastidiosi

Dai lavaggi nasali ai vapori espettoranti con erbe balsamiche: la natura ci aiuta a ridurre i disturbi del raffreddore senza farmaci

Il raffreddore è una malattia che colpisce ogni anno molte persone, che possono contrarlo fino a 4 volte nell’arco di dodici mesi. Si tratta di un’infiammazione al naso causata da un virus, che genera sintomi ben noti come naso chiuso e che cola, starnuti e talvolta anche mal di gola e tosse. Fortunatamente, se non ci sono complicazioni di alcun tipo, si risolve in breve tempo, ma i sintomi possono diventare molto fastidiosi.

Prima di ricorrere ai farmaci, si può scegliere di affidarsi a dei rimedi naturali per il raffreddore, che spesso riescono a portare beneficio e a far vivere meglio questo classico malanno di stagione. Inoltre, per prevenirlo, è raccomandabile rafforzare le difese immunitarie del nostro organismo per farci trovare preparati. Ecco dunque degli accorgimenti che fungono da rimedi per il naso chiuso e il mal di gola.

I rimedi naturali contro naso chiuso e mal di gola

Tra i sintomi del raffreddore più insistenti c’è sicuramente il naso chiuso, che può portare anche mal di gola, in quanto il muco che ostruisce il fluire naturale dell’aria dalle narici induce a respirare a bocca aperta. In tal modo, l’aria entra non filtrata (a differenza di quanto accadrebbe dal naso) e l’infiammazione si sposta più in profondità nelle vie aeree.

Per impedire che il muco ristagni e che dia anche spazio alla proliferazione dei batteri, è bene fluidificarlo, riducendo contemporaneamente il gonfiore della mucosa nasale, il tessuto che riveste il naso. La prima e semplice raccomandazione è mantenersi idratati bevendo molto, in particolare bevande calde, e mantenere umida l’aria della stanza in cui si staziona, perché ambienti troppo caldi e secchi aumentano l’irritazione. Per liberare il naso senza dover ricorrere ai farmaci, si possono fare anche dei semplici lavaggi nasali utilizzando undecongestionante nasalecon soluzione a base fisiologica, da usare con unadoccia nasale.

Tra i rimedi naturali per il raffreddore, anche riposare molto può essere utile, perché permette di ridurre lo stress e non affaticare troppo il sistema immunitario, che potrà così essere in grado di reagire e combattere il virus.

I rimedi a base di erbe e prodotti naturali

La natura ci dona numerosi ingredienti ricchi di sostanze funzionali, ideali per contrastare il raffreddore. Tante sono per esempio le erbe balsamiche da lasciare in infusione e da respirare come vapori caldi (quelli chiamati suffumigi) oppure da utilizzare sotto forma di oli essenziali. Con determinati prodotti naturali si possono anche preparare decotti e tisane che alleviano la sensazione di naso chiuso e leniscono l’irritazione. Ecco alcuni ingredienti che possono considerarsi buoni rimedi naturali contro naso chiuso e mal di gola:

Eucalipto


Perfetto per i vapori caldi. Dell’albero di eucalipto si utilizzano le foglie, sia intere che in forma di olio essenziale, da disciogliere in un pentolino di acqua calda che andrà poi inalata. L’eucalipto è espettorante, ovvero ha la capacità di sciogliere muco e catarro, liberando il naso chiuso. Ha anche un’azione balsamica e disinfettante ed è considerato antibatterico e antivirale.

Malva


Questo delicato fiore viola si trova anche nei nostri prati ed è un rimedio utilizzato fin dall’antichità: i suoi fiori e foglie sono ricchi di mucillagini, sostanze che hanno proprietà lenitive. Fungendo anche da antinfiammatorio, la malva è utilizzata per ridurre l’infiammazione della mucosa nasale, ma anche in caso di tosse e mal di gola. È inoltre ricca di vitamina A, B1 e C, sali minerali e potassio.

Miele


Uno dei rimedi preferiti dalle nonne, che ci consigliavano di scioglierlo nel latte, può migliorare le condizioni in caso di raffreddore. Il miele è considerato un antibatterico naturale ed è dunque un buon alleato contro il mal di gola. In particolare, sono da prediligere il miele di eucalipto e quello di lavanda, che hanno anche proprietà antinfiammatorie e antisettiche, tutte utili al benessere delle vie aeree.

Pompelmo


Il frutto del pompelmo, oltre a donare un gustoso succo con la sua polpa, ci offre i suoi semi ricchi di proprietà più volte dimostrate. I semi di pompelmo vengono utilizzati sotto forma di estratto in molti prodotti erboristici, dai saponi ai decongestionanti nasali: è un utile rimedio naturale per il raffreddore, il mal di gola, la tosse e la raucedine, in quanto antivirale, antibatterico e disinfettante naturale.

Propoli


Prezioso alleato nei malanni invernali, la propoli è una sostanza naturale proveniente dalle piante, che le api raccolgono e poi elaborano, rendendola un prodotto perfetto non solo come rimedio per il raffreddore. È un antivirale, ma anche antibatterico, oltre che un buon ingrediente per rafforzare le difese immunitarie. Si trova in commercio in vari formati, dalle classiche caramelle all’estratto puro.

Sambuco


La capacità della pianta di sambuco di contrastare il raffreddore è scientificamente provate. Grazie alle sue proprietà è considerato  un buon metodo decongestionante in grado di fluidificare le secrezioni bronchiali e liberare le prime vie respiratorie, quindi anche naso e gola. In aggiunta, pare che il sambuco sia un ottimo sistema per stimolare il sistema immunitario e tenere dunque lontano anche il virus del raffreddore.

Timo


Oltre a profumare piacevolmente la nostra macchia mediterranea, il timo è apprezzato per le sue funzioni disinfettanti e antibatteriche, efficaci quando il raffreddore è arrivato a coinvolgere anche la gola. Il timo si può respirare con vapori caldi creati direttamente con le sue foglie.

Zenzero e limone


Il limone contiene vitamina C ed è particolarmente efficace quando abbinato allo zenzero, una pianta di cui viene impiegata la radice e che ormai è molto conosciuta come ingrediente per numerose ricette salutari. Bollire in acqua calda limone e zenzero e respirarli coperti da un asciugamano consente di ottenere un decongestionante naturale.

La natura, dunque, ci viene in aiuto con infinite possibilità di attenuare i sintomi del raffreddore, oltre che costituire con preziosi ingredienti un ottimo modo per aumentare le difese immunitarie. Nonostante non si tratti di farmaci, è bene chiedere un parere al proprio medico prima di fare uso di erbe,olii essenziali o altri rimedi naturali per il raffreddore, specialmente se si è affetti da particolari patologie.

 

Fonti

 

Ambiente Bio, Rosa canina ricca di vitamina C: proprietà, benefici e controindicazioni

Amica Farmacia, Estratto di Propoli; Olio timo menta e rosmarino

Angelica, Echinacea; Miele; Rosa Canina

Erboristeria Lo Speziale, Come combattere il raffreddore con il sambuco; Malva: proprietà, benefici e controindicazioni

Humanitas Salute, Raffreddore e rinosinusite: un aiuto da eucalipto, zenzero e aloe; A ciascuno il suo miele

Specchiasol, Influenza e raffreddore: i rimedi naturali per tornare in forma

Sapere Salute, Propoli; Timo

Pagine Mediche, Come rafforzare le difese immunitarie

Torrino Medica, L’eucalipto

Scienza e Conoscenza, L'eucalipto contro la tosse il raffreddore e l'influenza

Articoli della stessa categoria

Raffreddore sintomi, cause e rimedi
Il raffreddore: cause, sintomi e rimedi di un diffuso male di stagione