Sinusite: i rimedi naturali per il dolore e il naso congestionato

La sinusite è una patologia del naso che può diventare davvero fastidiosa, se non trattata. Per alleviarne i sintomi, si possono provare dei rimedi naturali

Sinusite: sintomi e cause

La sinusite è un’infiammazione dei seni paranasali, le cavità che costituiscono i canali di comunicazione all’interno del naso. A causarla sono perlopiù raffreddori e allergie, ma ci sono situazioni in cui alla base può esserci anche una conformazione del naso non regolare, come il caso della deviazione del setto nasale. Nella sinusite, la mucosa si infiamma e si gonfia, occupando più spazio; il muco non riesce a defluire, si accumula e preme sulle pareti, creando il classico dolore di questa patologia.

Tra i sintomi più comuni ci sono mal di testa, sensazione di naso chiuso, dolore agli zigomi e dietro gli occhi, oltre che un dolore localizzato sulla fronte. In ogni caso, il fastidio è localizzato nel punto in cui si trova il seno infiammato, a seconda di quale sia quello colpito: abbiamo infatti i seni frontali sopra gli occhi, i mascellari al di sotto e i seni etmoidali e sfenoidali più in profondità, all’altezza del naso.

Alla sinusite possono essere associati anche altri sintomi, tra i più ricorrenti senza dubbio ci sono le secrezioni nasali, che possono durare fino a 10 giorni. Insieme a questo sintomo, possono comparire lacrimazione, alito maleodorante, difficoltà a sentire gli odori e tosse grassa. Se è presente la febbre, invece, significa che l’infezione si è diffusa oltre i seni paranasali.

Se è bene prevenire la sinusite per non arrivare ad avere questi dolorosi disturbi, è pur sempre vero che ci sono dei rimedi naturali per ridurre i sintomi più fastidiosi, prima di ricorrere a antidolorifici, antinfiammatori o decongestionanti a base di vasocostrittori.

Sinusite: i rimedi naturali per combattere i sintomi

Il mal di testa e, più in generale, il dolore localizzato al volto sono il tarlo di chi soffre di sinusite, perché possono diventare davvero insopportabili. Un rimedio naturale arriva dai suffumigi, una cura antica per tanti mali delle vie respiratorie: è sufficiente far bollire dell’acqua in una pentola e poi, una volta spento il fuoco, respirarla coprendosi la testa con un asciugamano per limitare la dispersione del vapore. I suffumigi, con il loro calore, fanno da decongestionante, riducendo la tensione muscolare del volto. Sono più efficaci se nell’acqua fatta bollire vengono aggiunte delle erbe o degli oli essenziali che liberano le vie aeree: tra i più efficaci ci sono il timo, l’eucalipto, il rosmarino, la menta e il timo, alcuni dei quali, oltre a drenare il muco in eccesso, svolgono anche un’azione antimicrobica, ovvero hanno la capacità di ridurre la presenza di batteri che potrebbero far aggravare la sinusite già in corso. Anche un prodotto tanto amato dalle nonne può rivelarsi un buon rimedio naturale per la sinusite: un cucchiaio di bicarbonato versato nell’acqua calda dei suffumigi libera le narici e aiuta sciogliere il muco.

Per ridurre il dolore localizzato in sede dei seni, il calore può rivelarsi un mezzo efficace: oltre che beneficiare di quello emanato dai suffumigi, si può scegliere di applicare un asciugamano caldo e umido sulla faccia per qualche minuto, più volte nell’arco della giornata. Per un aiuto in più, si possono fare impacchi tiepidi nei punti indolenziti, in modo da agevolare la fluidificazione del muco. Liberare le cavità nasali, infatti, è il primo passo da intraprendere per diminuire il dolore e la sensazione di congestione. Nella sinusite, come per il raffreddore, il ristagno di muco è ciò che può portare a complicanze, perché dà spazio alla proliferazione di batteri e, quindi, a sovra-infezioni che andrebbero poi curate con altri farmaci, come gli antibiotici.

Per lo stesso principio dei suffumigi, tra i rimedi naturali per la sinusite rientrano anche una semplice doccia calda o un bagno, che possono alleviare la tensione al volto, in quanto, con il loro vapore, decongestionano le mucose. Tè e tisane a base di erbe sono invece tra i rimedi naturali per la sinusite più semplici ma utili: con il loro calore il muco si fa più fluido e viene favorita l’eliminazione delle secrezioni. Per questo si raccomanda sempre di bere molto per rimanere idratati e mantenere le vie respiratorie umide. A tale scopo possono aiutare anche degli umidificatori nelle stanze in cui si trascorre più tempo in casa oppure, se non se ne è in possesso, anche dei recipienti di acqua posti vicino a una fonte di calore come il termosifone.

Per liberare il naso dal muco la soluzione ottimale arriva dai lavaggi, fatti magari con un decongestionante nasale con soluzione a base fisiologica, che si può insufflare direttamente nelle narici, utilizzare come spray o tramite apparecchi per aerosol o docce nasali. I lavaggi nasali, che si fanno abitualmente ai bambini, sono efficaci anche negli adulti, perché sono idratanti ed emollienti per le mucose, riducono l’irritazione e facilitano la rimozione delle secrezioni nasali.

Prevenire la sinusite, il miglior rimedio

La sinusite si manifesta spesso come conseguenza di un raffreddore o di una rinite allergica, quindi evitare queste patologie infiammatorie è il primo passo per far sì che la sinusite non si presenti.

Se si mantiene efficiente il sistema immunitario, le possibilità di ammalarsi si riducono: attività motoria, un’alimentazione sana e l’aiuto di qualche prodotto naturale possono fare la differenza. Esistono diverse erbe e prodotti che incrementano le difese, come la propoli, il sambuco e l’echinacea.

Se si soffre di allergia, invece, imbattersi negli agenti che la causano, a volte è inevitabile, ma ricorrere a frequenti lavaggi nasali diminuisce la permanenza delle secrezioni nelle cavità e impedisce ai batteri di trovare un ambiente a loro utile per proliferare. Anche evitare di sostare in stanze chiuse, troppo calde o con aria secca è importante, perché fa sì che le vie aeree rimangano umide.

Alcune accortezze nella vita di tutti giorni possono ridurre il rischio di ammalarsi, soprattutto durante i mesi più freddi dell’anno. Per quanto possibile, vanno evitati i luoghi affollati, chiusi, dove manca il ricircolo d’aria e nei quali contrarre un raffreddore può diventare molto facile. Infine, lavarsi le mani spesso e bene di ritorno a casa, soprattutto se si è stati sui mezzi pubblici, a lavoro o in qualche negozio, è una pratica che non dovrebbe mai essere trascurata, indispensabile per prevenire la sinusite e non solo.

 

Fonti:

 

Farmacia News, Sinusite: rimedi fitoterapici

Humanitas, Sinusite

INRAN, Sinusite mascellare, cos'è e come va curata

Matteo Trimarchi, La sinusite

Medici Online, I suffumigi per il raffreddore

Sapere e Salute, Sinusite e mal di testa

Sapere e Salute, Sinusite, un aiuto dai rimedi naturali

Articoli della stessa categoria

sinusite perché viene e come curarla
La sinusite: cos’è, perché viene, come curarla e prevenirla